Geo.Val. Esperti, icona dell’associazionismo di Categoria

Centrando l’obiettivo della sua relazione il presidente Oscar Mella riesce nel corso dell’Assemblea 2021 a esaltare e riepilogare sinteticamente i punti salienti raggiunti nell’ultimo anno dall’associazione. Così, la constatazione del numero di iscritti più che raddoppiato è il primo dei risultati a esprimere tangibilmente l’impegno profuso. “Un esito – spiega – che racchiude un’evoluzione per noi decisiva e rende chiaro il rapporto di fiducia che spinge i professionisti a orientare le proprie scelte verso la nostra organizzazione”.

A rendere possibile questo traguardo, in particolare, due aspetti:

  • Il profilo dei componenti del Comitato Tecnico Scientifico (QUI la news) che ha curato sia un programma di formazione di alta qualità, già conforme al nuovo regolamento inclusivo dei crediti deontologici, sia un fitto calendario di webinar per oltre 6mila ore di formazione complessivamente erogata negli ultimi 12 mesi. L’organo interno di carattere consultivo che ha il compito di finalizzare pubblicazioni inedite, promuovere azioni di studio, attività di ricerca e interventi nel campo specifico dell’estimo, ha indubbiamente concorso all’attuazione degli scopi associativi fissati dallo Statuto e offerto la possibilità di realizzare nuove iniziative a favore degli iscritti.
  • un modus operandi basato principalmente sull’analisi delle mutate esigenze dei professionisti della valutazione immobiliare durante la pandemia, che ha indirizzato il Consiglio Direttivo verso uno step decisivo, come la definizione di un calendario gratuito della formazione; un diverso approccio che ha inoltre permesso la conclusione due nuove intese, la prima con Inarcheck SpA (QUI la news) e la seconda con Geo Network (QUI la news); a ciò si è altresì aggiunta una sinergia con l’associazione PRofessionisti Economici, GIuridici e tecnici del settore Immobiliare (PR.E.G.I.A.) voluta per cogliere opportunità aggiuntive per i soci di Geo.Val. Esperti;

A tal riguardo, viene annunciata la decisione del geometra Paolo Frediani e dell’architetto Romolo Balasso – entrambi esperti di lungo corso nella formazione tecnica – di accogliere l’invito di Geo.Val. Esperti, entrando a far parte del Comitato Tecnico Scientifico. Nello stesso solco, si inserisce un’altra news entry: Giovanni Zulian entra nel Consiglio Direttivo, continuando a ricoprire il ruolo di coordinamento del Comitato Tecnico Scientifico precedentemente assunto.

A quanto finora esposto, ha sicuramente contribuito anche l’affiancamento delle principali sigle di Categoria, a partire dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, con il presidente Maurizio Savoncelli che ha partecipato all’Assemblea 2021 e sottolineato come “Geo.Val. Esperti sia riuscita a cogliere il senso e il ruolo del proprio mandato, curando lo studio delle tematiche che permettono la crescita professionale degli iscritti alla Categoria” (QUI l’audio del suo discorso).

Non è mancato il sostegno dei Collegi provinciali dei Geometri e Geometri Laureati come Torino, che – integrando il rilascio del titolo REV e della certificazione di qualità da parte di Geo.Val. Esperti – ha permesso il riconoscimento dei CFP ai geometri che hanno preso parte ai corsi; nella stessa direzione si allineano Collegi come Mantova, Venezia, Como e Napoli – solo per citarne alcuni – che rinnovano ogni anno la propria adesione alle iniziative.

Durante l’assemblea, in qualità di componenti del Direttivo hanno affiancato il presidente Oscar Mella: il tesoriere Luigi De Astis, che ha relazionato i presenti sul bilancio consuntivo, preventivo e l’andamento economico dell’associazione, e il segretario Antonio Cabras che ha anticipato la designazione di nuovi soci onorari. Agli attuali, ovvero l’ex presidente CNGeGL Fausto Savoldi, l’ex presidente di Cassa Geometri Fausto Amadasi, gli ex dirigenti di categoria Antonio Benvenuti e Bruno Razza, entrambi oggi professori a contratto (il primo presso UINIMORE, l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, e il secondo presso l’Università degli Studi di Udine) si aggiungono ora i presidenti in carica del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e di Cassa Geometri, rispettivamente Maurizio Savoncelli e Diego Buono, gli undici consiglieri CNGeGL in corso e i past president di Geo.Val. Esperti Pier Giuseppe Sera e Mario Gigliucci.

È stata poi la volta del consigliere Giovanni Rubuano, invitato dal presidente Oscar Mella a intervenire per aggiornare i presenti sull’iniziativa Geoval dedicata al compianto professor Marco Simonotti. All’appuntamento in programma a Catania, il prossimo 29 ottobre, parteciperanno anche i docenti Giovanni SignorelloGiuseppe Cucuzza, Maria De SalvoVincenzo Del GiudiceFrancesca Salvo e Maurizio d’Amato, che si occuperanno di illustrare e dettagliare il fondamentale contributo offerto dall’accademico e punto di riferimento italiano per l’estimo immobiliare, a una disciplina che ancora oggi ha un ruolo dominante nell’economia del nostro Paese e dei principali stati internazionali (QUI la news).

Con analoga finalità è previsto l’intervento di Giampiero Bambagioni, responsabile scientifico del Codice delle valutazioni immobiliari. A lui il compito di ripercorrere il contributo generoso che il professor Marco Simonotti ha fornito nella definizione del Codice e nella diffusione della dottrina estimativa moderna (gli standard di valutazione) nell’ambito accademico e nel mondo professionale. Questo percorso scientifico, straordinario nel panorama nazionale, sarà ricordato – per l’appunto – nel corso del prossimo seminario di Catania da Giampiero Bambagioni (QUI la news).