Browsing Tag:geometravalutatore

Esame REV: fino al 6 settembre 2019 si possono presentare le domande di ammissione

C’è tempo fino al 6 settembre 2019 per presentare la domanda di ammissione all’esame per ottenere la qualifica di valutatore REV. Una scadenza importante per tutti i tecnici valutatori che con questo marchio di eccellenza possono attestare le loro competenze secondo gli standard di pratica europei. La data di scadenza entro la quale presentare la domanda è stata resa nota dal Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati (qui la circolare CNGeGL) La qualificazione REV, Riconoscimento Europeo per il valutatore,…

Geovalers: un’opportunità per i Geometri liberi professionisti

“To be or not to be? This is the question…” Non è necessario parlare fluentemente inglese per riconoscere una delle più celebri frasi dell’Amleto del poeta inglese William Shakespeare, bensì è importante saper riconoscere le opportunità di essere o non essere un iscritto all’associazione Geo.Val.Esperti. Siamo certi che non avrete dubbi, ma desideriamo ricordarvi quanto è davvero utile “to be a Geovalers” (ovvero un associato a Geo.Val.Esperti!), perché con la vostra adesione potrete entrare a far parte di un network…

Pollice verso il basso della Corte Costituzionale

Una sentenza dal sapore aspro per i periti estimatori. Si tratta della n. 90 emessa dalla Corte Costituzionale (QUI disponibile per i soci Geo.Val.Esperti), in cui sono sostanzialmente dichiarate infondate le questioni di legittimità costituzionale dell’articolo 161, terzo comma, delle disposizioni per l’attuazione del Codice Civile “nella parte in cui prevede che il compenso dell’esperto venga calcolato in base al ricavato realizzato dalla vendita del bene, nonché nella parte in cui è stabilito che, prima della vendita, non possano essere…

Geo.Val.Esperti scrive una lettera al Ministro Marco Bussetti

“Quanto l’applicazione degli Standard Internazionali per la valutazione degli immobili sia una prassi consolidata è notorio. Come altrettanto è consolidato l’orientamento che ne riconosce l’importanza e l’impiego previsto in un sempre maggiore numero di ambiti, sia a livello nazionale, sia europeo ed extra europeo. Un’evoluzione che si è riflessa anche nell’aggiornamento del programma didattico ministeriale che ha introdotto dal 2010 l’argomento nel piano di studi degli istituti superiori, fra cui anche l’Istituto Tecnico, settore Tecnologico, Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio,…