Lo studio dei futuri geometri di Vicenza sull’andamento delle esecuzioni immobiliari

Leggendo un interessante studio curato dagli studenti dell’I.I.S. “A Canova” di Vicenza sulla determinazione del rapporto prezzo/valore degli immobili aggiudicati all’asta, si evince che le aggiudicazioni sono decuplicate, i tempi medi di aggiudicazione quasi dimezzati e i valori di realizzo incrementati. All’inatteso risultato i giovani delle classi quarte e quinte sono stati guidati – nell’ambito di un pluriennale progetto di alternanza scuola lavoro del Collegio territoriale presieduto da Alessia Zaupa – dal geometra Daniele Fortuna e dal docente Federico Sinigaglia, con la collaborazione del Presidente del Tribunale Alberto Rizzo.

All’efficace esperienza dei ragazzi si aggiunge l’analisi tecnica dei dati da parte del Segretario di Geo.Val Esperti Matteo Negri: “il progetto rivela come l’applicazione di prassi virtuose e di metodologie estimative appropriate, riesca a modificare le performance di un ambito cruciale, come quello delle esecuzioni immobiliari, che genera un impatto rapidissimo nel tessuto economico locale e nella gestione dei crediti deteriorati”.

Nella verifica generale del progetto è stato altresì possibile constatare che i geometri sono riusciti ad acquisire un maggior volume di relazioni, che hanno permesso alla Categoria di passare da un valore totale di aggiudicazioni di 41 milioni di euro nel 2016, a 99 milioni di euro di aggiudicazioni nel 2017, con un aumento che si è tradotto in maggiori compensi per i professionisti impegnati. Il dato viene sottolineato dal Presidente Geo.Val.Esperti Oscar Mella che parla di “un risultato raggiungibile grazie alla specifica formazione e all’alta specializzazione perseguita costantemente dai colleghi, che continuano a puntare sulla preparazione generale, sull’acquisizione della certificazione di valutatore qualificato REV, superando l’esame gestito dal Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati”.

 

QUI l’articolo di Italia Oggi

QUI la scheda tecnica del progetto